in , , ,

I giochi di palazzo mettono in ansia i Forestali Siciliani

Sembra che ci siamo dei problemi relativi agli avviamenti Forestali. Tanta gente deve completare le giornate di garanzia occupazionale per non dire dei 78sti che ad oggi, sembrano essere esclusi dai giochi di palazzo. 

Situazione che non trova una quadratura reale e che viene accompagnata dal lavoro sindacale che rimane al ….. minimo. Certo che la riforma del settore doveva essere già messa in atto, ops in visione delle migliaia di famiglie che attendono il cambiamento fatale. Gli addetti ai lavori parlano che di giorno in giorno sarà messa in atto o portata a conoscenza tale riforma ma, i fatti vengono sempre rinviati per no dire…. altro.

Tempi che si avvicinano nel punto del non ritorno sul fattore completamento giornate lavorative, e questo non è un buon sentire per le orecchie dei lavoratori. Non c’è da meravigliarsi se qualcuno possa pensare male è affermare che sindacato e governo regionale camminino a braccetto, proprio perché il fattore sindacale pende dal lato più forte e non dal lato dei lavoratori. Voce di popolo e voce reale di chi soffre e di vuole cambiare e gestir in modo diverso una situazione di stallo e di routine.

Problemi annuali e situazioni che stancano e tanti che no credono più a niente ma , ciò non toglie il fatto di poter scendere in piazza e rivendicare quei diritti negati. Oggi la situazione è medesima degli stessi anni, con fondi che vengono stanziati e non bastano, vengono virati in altri punti e tempi che mancano ai forestali che rischiano di non completare le giornate.

What do you think?

-1 points
Upvote Downvote

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Si conclude la campagna anti-incendi boschivi dell’82 Csar di Birgi

L’impennata dei contagi che riguarda l’Italia porta il Governo a prendere misure drastiche