in , , ,

Inferno su Palermo e Provincia. Vari incendi hanno alimentato una domenica particolare

Un fine settimana all’insegna degli incendi in Sicilia particolarmente in provincia di Palermo, con fiamme che is sono estese in lungo e in largo in concomitanza delle elevate temperature che hanno raggiunto i 40°C

Da 24 ore bruciano la vegetazione e i boschi attorno a Monreale e Borgetto nel Palermitano. Le fiamme hanno divorato ettari di macchia mediterranea e boschi nella zona di Sagana tra Borgetto, Montelepre e Carini e Valle Presti nel monrealese. Le fiamme sono stata contrastate fino a tarda sera di ieri con i mezzi aerei. Ma poi il fuoco ha ripreso vigore visto che canadair ed elicotteri di notte hanno dovuto interrompere le operazioni di spegnimento. Interventi aerei che sono ricominciati all’alba.

Interventi ieri anche ad Altavilla Milicia in contrada Fornarotto e nella zona di Santa Cristina Gela. Mezzi aerei, vigili del fuoco e forestali impegnati anche a Monte Grifone nel palermitano e nel comune di Chiusa Sclafani in località Chiusa La Vecchia. Anche qui sono già stati divorati diversi ettari di vegetazione. Il fronte del fuoco è molto vasto sono impegnate anche a terra numerose squadre antincendio.

Incendio domenicale anche sulle alte Madonie ove tra Castellana e Petralia Sottana si è avuto “il secondo tempo” dello scempio iniziato due giorni prima. Una immensa tristezza per una montagna che oggi rimane oscurata dla vandalismo di un singolo che ha voluto vendicare qualcosa che nessuna conosce. Tre incendi appiccati lungo la statale che collega i due comuni delle Madonie, con traffico deviato nel comune di Blufi, con Carabinieri, Finanza e operai Forestali che hanno lavorato per tutta la giornata e, con i Canadair che hanno fatto il via vai da Campofelice di Roccella per rifornirsi di acqua.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

In provincia di Teramo, due ettari di faggeta in fumo

All’alba arrivano 200 migranti a Lampedusa. 910 persone presenti nell’hotspot su 95 posti disponibili