in , , ,

Le dimissioni di Di Maio

Roma. Luigi Di Maio riceverà stamattina a Palazzo Chigi la delegazione dei ministri 5 stelle. Si tratta di una riunione convocata da almeno una settimana, ma che negli ultimi giorni, tra telefonate, indizi e speculazioni ha convinto lo stato maggiore del M5s del fatto che Di Maio abbia deciso di comunicare oggi le dimissioni dalla guida del Movimento. Dunque alla vigilia delle elezioni in Emilia e nel giorno in cui è prevista la presentazione a Roma dei nuovi segretari regionali, conclusione di quel “processo di riorganizzazione” cui Di Maio ha lavorato per mesi.

Come anticipato dal Foglio il 7 gennaioDi Maio aveva deciso da tempo di dimettersi. Indebolito, esautorato, circondato da un’operazione politica a sinistra (Conte), e da una fronda a destra (Di Battista), avvolto dalle malignità di una corte di mezzi leader che non nascondono più vanità e ambizioni (Morra, Taverna, Fico, Toninelli), Di Maio si era lasciato andare a più di un gesto di stizza: “Mi dimetto e vediamo come se la cavano”. Il momento è arrivato. Gli succederà, pro tempore, Vito Crimi. Il governo rossogiallo doveva distruggere il Pd, ma ha disintegrato il M5s.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

In Cina i morti per il virus sono arrivati a 17. In allerta i medici italiani

Il Sinalp sull’incontro di ieri. Governo al bivio tra stabilizzazione e sentenze Forestali