in , , , ,

Lecce. Opere abusive sui propri terreni. Deferite due persone dai Carabinieri Forestali

Sono giorni di intenso lavoro per i Carabinieri della Forestale di Gallipoli e di Lecce che hanno deferito due persone in stato di libertà, un 68enne e una 59 enne, entrambe accusate di aver effettuato su terreni di loro proprietà interventi edilizi in assenza di qualsiasi titolo per farlo, in maniera insomma del tutto abusiva.

Squinzano, il personale della Stazione dei Carabinieri forestali di Lecce, come detto, ha deferito in stato di libertà G. L., queste le sue iniziali, classe ’62, ritenuta responsabile del reato di realizzazione di opere edili in assenza di permesso a costruire e autorizzazione paesaggistica.
Nello specifico i militari hanno riscontrato che all’interno di un terreno di cui la donna risultava proprietaria, erano presenti opere edili realizzate in assenza del permesso di costruire e di autorizzazione paesaggistica.
La costruzione è stata sequestrata dal momento che il fatto integra la violazione del testo unico sull’edilizia (dpr 380/2001) e del codice dei beni culturali e del paesaggio (d. legislativo 42/2004).

Sannicola, il personale della Stazione dei Carabinieri della Forestale di Gallipoli, ha invece deferito in stato di libertà F. T, queste le iniziali, classe 1953,per aver effettuato interventi edili in assenza di titolo edilizio ed autorizzazione paesaggistica in zona vincolata in quanto area di notevole interesse pubblico su cui insiste l’Ucp – prati e pascoli.(immagine di repertorio)

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Ciclone su Indonesia. Almeno 160 i morti, 70 i dispersi, 10mila le persone evacuate

Forestali calabresi in cassa integrazione. Ancora nessun riscontro economico. Famiglie in difficoltà