in , ,

Madonie. Aziende di Polizzi,Scillato,Castelbuono e Valledolmo presenti al Salone dell’Enogastronomia siciliana di Catania

Uno stand del GAL Madonie è presente al primo Salone dell’Enogastronomia siciliana che si tiene in questo fine settimana al centro fieristico le Ciminiere di Catania.

A proporre i propri prodotti e rappresentare il territorio del GAL Madonie sono le aziende: Il Pastificio Artigianale BIA di Resuttano, il Biscottificio Tumminello di Castelbuono, l’Azienda Agricola Roberta Billitteri di Polizzi Generosa, la Coop. Rinascita di Valledolmo e l’azienda Terre di Carusi di Scillato.

Già nei mesi scorsi, in prospettiva di una possibile partecipazione al Salone del Gusto, il GAL Madonie aveva pubblicato un bando pubblico con il quale aveva invitato le aziende interessate a manifestare la propria disponibilità. L’intendo era infatti quello di stimolare le aziende del territorio a partecipare a questa importante vetrina, offrendo loro gratuitamente uno spazio espositivo, nell’ottica della valorizzazione delle produzioni locali.

Una vera opportunità che alcune aziende non si sonno fatte sfuggire.  “MEDITERRARIA – I percorsi del gusto” è infatti l’appuntamento di riferimento per gli amanti del cibo in Sicilia e sarà una full immersion nel mondo del gusto e del turismo enogastronomico, con al centro la Sicilia e la dieta mediterranea.

Lo stand del GAL Madonie, l’unico gruppo di Azione Locale ad essere presente, ha ricevuto anche la vista dell’assessore regionale Marco Falcone che si è complimentato con l’Ente madonita e con chi lo amministra per avere scelto di partecipare a questo importante evento siciliano.

“La partecipazione all’evento – ha detto il Presidente Santo Inguaggiato – rappresenta uno degli elementi qualificanti delle politiche del GAL, tese a valorizzare le produzioni agroalimentari delle Madonie. Lunedì 9 dicembre, sempre a MEDITERRARIA, il Gal parteciperà alla prima assemblea del DISTRETTO DELLE FILIERE E DEI TERRITORI DI SICILIA IN RETE in corso di riconoscimento da parte dell’Amministrazione regionale”.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Sequestrate 98mila piantine di melograno dai CC Forestali di Lecce

L’alta sartoria di Dolce&Gabbana alla Pinacoteca Ambrosiana