in , ,

Migranti: scoppia una bombola di gas nel ghetto di Foggia, donna ustionata

Una donna è rimasta gravemente dallo scoppio accidentale di una bombola di gas avvenuto all’interno di una baracca nel Ghetto di Borgo Mezzanone, l’insediamento abusivo che si trova a pochi chilometri da Foggia. La donna, africana, non aveva documenti, pertanto non è stata ancora identificata.

Vista la gravità delle sue condizioni è stata trasportata al centro grandi ustionati di Bari. Dopo l’esplosione è divampato un incendio che ha distrutto tre baracche. I vigili del fuoco sono intervenuti con quattro mezzi. Rimosse alcune bombole di gas.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Più contestazioni che applausi per Salvini a Palermo

Il Consorzio delle nocciole: non vogliamo Ferrero in Calabria