in , , ,

Nuova ordinanza. De Luca vieta anche l’asporto

Mentre il Dpcm lo consente fino alle 24 con con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, il governatore della Campania lo vietaPoche le novità contenute nell’ultima ordinanza firmata oggi dal Governatore della Campania Vincenzo De LucaConferma la chiusura della suole fino al 31 ottobre ad eccezione della fascia d’età 0-6 e salvi i progetti per alunni con disturbo dello spettro autistico e/o gli alunni diversamente abili, già adottate con Ordinanza n.82Confermato anche il divieto di mobilità inter provinciale per tutta la Regione e il coprifuoco dalle 23 alle 5.La novità, in contrasto con quanto contenuto nel nuovo Dpcm appena varato dal Governo, riguarda invece le attività di ristorazione e più precisamente l’asporto. Mentre il Dpcm consentiva l’asporto al pari della consegna a domicilio fino alle 24 fino alle 24, ma con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, De Luca lo vieta

fatto salvo quant’altro previsto dal DPCM 24 ottobre 2020, a tutti gli esercizi di ristorazione (bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pub, vinerie e simili), è fatto divieto di vendita con asporto. Sono esclusi dal divieto gli esercizi di ristorazione che ordinariamente svolgono attività di asporto con consegna all’utenza in auto, i quali possono esercitare la propria attività, nel rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza vigenti, assicurando un sistema di prenotazione da remoto. La consegna a domicilio è comunque ammessa, con possibilità di disporre la partenza dell’ultima consegna fino alle ore 23:00;

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Arriva il bonus straordinario di 250 euro. Ecco come richiederlo subito!

La protezione civile seleziona 2mila Unità