in , , ,

Parole e promesse. Per i Forestali è un continuo ricredersi, anche sullo stipendio

– Profondamente delusi ed estremamente incazzati i lavoratori Forestali siciliani che  non hanno percepito lo stipendio del mese di novembre. Festività passate per la maggior parte degli operai in attesa di ricevere la mensilità tra oggi e domani. Situazioni dunque che per tante cause devono sempre essere rimandate o rinviare in tempi non più quantificabili vista la non serietà del governo regionale.

Da stamattina a Palermo e in alcuni distretti, hanno iniziato a pagare (sempre a macchia di leopardo) mentre a Catania hanno già percepito tale mensilità e indipendente da chi ha avuto “la fortuna” di passare le feste in serenità d’animo e mentale, questo non toglie il fatto che, le diversità di adottare tale sistema sino ad oggi non rende giustizia ad un criterio inguardabile e gestito male da sempre.

Tra esercizio provvisorio, riunioni sindacali, pacche sulle spalle, emendamenti, placet e risposte inverosimili si arriva sempre oltre il consentito nonostante le solite promesse non mantenute. Un continuo ricredersi che qualcosa potrebbe cambiare e che, visto tutto, riporta l’ottimista con i piedi per terra. Solo la lotta può ridare dignità al settore

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Teresa Bellanova: “Via il reddito di cittadinanza e ridiscutiamo quota 100”

Istat: l’Italia un paese di vecchi, famiglie in calo e sempre più single