in , , ,

Presunto piromane arrestato nella Marsica

I carabinieri hanno messo agli arresti domiciliari di C.V., di anni 64, per i reati previsti dal Codice Penale all’art 423 (incendio) e 423 bis (incendio boschivo). L’operazione a Magliano de’ Marsi.

I militari hanno condotto svariate indagini circa le cause degli incendi (boschivi e non) che si sono sviluppati nello scorso mese di marzo 2022 in diverse località del Comune di Magliano de’ Marsi. Durante l’incendio boschivo che si è sviluppato nello stesso Comune in località “Topanico”, in data 19/03/2022, i militari hanno individuato in C.V. come il probabile autore dei roghi

A seguito di specifica richiesta del Pm Labanti, della Procura della Repubblica di Avezzano, il Gip ha emesso Ordinanza degli arresti domiciliari, previsti per chi cagiona un incendio: la pena è dell’arresto dai tre ai sette anni, aumentata fino a dieci anni per il reato di incendio boschivo.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

7 mln per tutelare, organizzare e valorizzare i boschi toscani

Forte vento di Scirocco. Vasto incendio ad Erice