in , , ,

Quattro ortolani prelevavano l’acqua dal torrente Arzilla per irrigare. Sanzione da parte dei CC Forestali di Pesaro

Prelevavano acqua dall’Arzilla. Ma non potevano farlo. Nei giorni scorsi, i carabinieri della Forestale di Pesaro hanno trovato una captazione abusiva di acqua pubblica, accertando un punto di prelievo non autorizzato in un tratto del torrente Arzilla, in località Santa Maria dell’Arzilla del comune di Pesaro.

In particolare, i carabinieri Forestali hanno rinvenuto una motopompa munita di tubo, ubicata ai margini del torrente, utilizzata per la captazione di acqua dal torrente che veniva poi utilizzata per irrigare gli orti adiacenti. Dall’accertamento dei fatti è derivata la contestazione a quattro persone dell’attuazione del comportamento illecito di captazione abusiva di acqua. Nei confronti dei quattro trasgressori sono stati elevati altrettanti verbali amministrativi la cui sanzione pecuniaria è compresa tra 300 e 1.500 euro (sanzione che verrà determinata dall’Autorità amministrativa competente).

I carabinieri forestali spiegano che “il prelievo non autorizzato di acqua dai torrenti o fiumi costituisce non solo un’attività illecita ma compromette anche l’ecosistema fluviale in particolar modo durante le stagioni estive”

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Per combattere la deforestazione in Amazzonia, Bolsonaro arruola 700 nuovi Forestali

Distanziamento,mascherine sopra i sei anni. Un documento per le regole scolastiche