in ,

Rischi e prevenzione ambientali. CC Forestali di Pescara in volo per monitorare il territorio

I Carabinieri Forestali della Stazione di Cingoli salgono in elicottero per controllare il territorio al fine di prevenire  rischi ambientali. Lunedì scorso, 18 novembre, è stato richiesto l’intervento del V Nucleo Elicotteri di Pescara.

L’operazione era volta all’osservazione di  zone del territorio non raggiungibili normalmente da prospettive diverse, per verificare eventuali episodi di abbandoni di rifiuti, scarichi abusivi e per controllare l’attività delle cave in località Rio Lacque.

Erano giunte segnalazioni, infatti, su presunti scarichi abusivi sul Lago di Castreccioni. Nelle prossime settimane i Carabinieri Forestali provvederanno ad indagare anche sulla presenza di possibili illeciti, sia da terra che dal cielo con l’ausilio degli elicotteri.

Per l’occasione è stata svolta anche attività divulgativa con tre classi di bambini della Scuola dell’Infanzia di Cingoli presso l’eliporto in via Cerquatti, nell’ambito del progetto di educazione ambientale del Ministero dell’Istruzione.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Bene l’apertura di Musumeci al polo industriale di Siracusa

Corpo Forestale Sardegna: nuova proposta di legge della Lega per rimodernarlo