in , , ,

Romagna Forlivese. Stanziati circa 40mila euro per la manutenzione delle strade forestali

L’inverno si avvicina e l’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, che gestisce le funzioni di tutela dei beni appartenenti al patrimonio regionale indisponibile nella provincia di Forlì-Cesena, ha dato mandato all’Ufficio gestione demanio regionale di Santa Sofia di procedere ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità montana. Sono state individuate così le priorità per garantire la percorrenza in sicurezza delle seguenti strade forestali e di servizio, con impegno di circa 40mila euro: Coloreta-Pian del Grado (9.150 euro); Corniolino-sbarra di San Paolo e Pian del Pero-Ponte alla Sega-Ponte alla Macchia (7.442 euro); Verghereto-Passo della Braccina e Vallicella-Butrio (5.605 euro); Poggio Baldi-Sasso e Ripa di Valpisella-Aia Vecchia (10.115 euro).

Questi interventi ricadono tutti in Comune di Santa Sofia e le strade in elenco servono aree agricole o di fruizione turistica; in parte sono chiuse al traffico veicolare. Come conferma Gianluca Ravaioli, responsabile dell’Ufficio gestione demanio che ha sede a Palazzo Nefetti di Santa Sofia, sono interventi minimali per mantenere la percorrenza di strade che sono utilizzate sia dagli agenti di vigilanza che dai proprietari e dai sempre più numerosi escursionisti a piedi, in mountain bike o in e-bike che raggiungono le località del Parco nazionale

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Nebrodi, “pensionati” del Corpo Forestale in prima linea nel contrasto al Covid

Dopo Pfizer, arriva altro vaccino anti-Covid stavolta da parte di Moderna. Efficace al 95%, si conserva in frigo per 30 giorni