in , , ,

Russia. Sparatoria in una scuola, 11 morti e 32 feriti. Uccisi due assalitori

Sono almeno 11 i morti e 32 i feriti in una sparatoria è avvenuta in una scuola di Kazan, città della Russia centrale. Lo riferiscono i servizi di soccorso locali, citati dall’agenzia Novosti. Secondo i media locali sarebbero state due persone ad attaccare l’istituto: un adolescente sarebbe stato fermato dalla polizia mentre la seconda persona sarebbe stata uccisa dalle forze dell’ordine. Nell’istituto ci sarebbe stata anche un’esplosione.

Ucciso il secondo assalitore

Il secondo assalitore era stato inizialmente “isolato” al quarto piano della scuola di Kazan e gli agenti, stando a quanto riportava Interfax, stavano tentando di arrestarlo. Poi, secondo una fonte citata da Tass, è stato ucciso dalle forze dell’ordine: “Secondo le informazioni preliminari, il secondo assalitore in una scuola a Kazan, che rimaneva nell’edificio, è stato ucciso”.

Un testimone: “Molti ragazzi sono saltati dal terzo piano”

Un testimone ha riferito alla Tass che diversi alunni sono saltati fuori dalle finestre del terzo piano della scuola dopo che gli aggressori hanno aperto il fuoco all’interno dell’edificio. “Diversi ragazzi sono saltati fuori dalle finestre del terzo piano, a un certo punto, presumibilmente nel tentativo di sfuggire a qualcuno che li stava inseguendo”, ha raccontato un testimone che stava passando davanti all’edificio scolastico al momento della sparatoria.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Basilicata. Oggi protesta dei lavoratori Forestali davanti al palazzo della Giunta regionale

Sicilia. Adeguato il contratto di lavoro ai lavoratori dell’ESA