in , ,

Sardegna, Guardie Forestali in campo per scovare i “fuggitivi”

Per sorvegliare le campagne e le località costiere, dove nelle ultime settimane si sono riversate migliaia di persone provenienti dalla penisola per trasferirsi nelle case al mare in Sardegna, il presidente della Regione Christian Solinas mette in campo il Corpo Forestale della Regione.

Il presidente ha disposto che i 1300 forestali regionali, a tutti gli effetti agenti di pubblica sicurezza, siano dispiegati in ogni località dell’Isola per vigilare sul rispetto della quarantena che è stata imposta a tutti coloro che, dai 14 giorni precedenti l’emanazione della delibera, siano arrivati in Sardegna da qualsiasi località.

L’infrazione delle norme contenute nell’Ordinanza comporta le sanzioni previste dall’art. 650 del Codice Penale, cioè l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a 206 euro. “Tutte le nostre forze sono in campo – dice il presidente – per tutelare la salute pubblica. Ma resta fondamentale, in questa emergenza, la collaborazione di tutti e in primo luogo in rispetto rigoroso di tutte le disposizioni emanate”.

cagliaripad

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cina, Italia, Corea del Sud e Gran Bretagna hanno adottato modelli di contrasto alla pandemia diversi

I nuovi arrivati in Sicilia non sanno che devono stare in quarantena. Caccia ai trasgressori