in , , , ,

Sfruttamento di braccianti agricoli. Denunciati due imprenditori in Sicilia

Tractor spraying pesticides on soybean field with sprayer at spring

A Niscemi, in provincia di Caltanissetta, la polizia ha denunciato due imprenditori agricoli, di 42 e 61 anni, per sfruttamento lavorativo di 20 braccianti agricoli molti dei quali impegnati nella raccolta di ortaggi. Secondo l’accusa “dalla verifica sulla posizione di ogni singolo dipendente è stato possibile accertare alcune irregolarità sui 20 operai intenti a lavorare per i due indagati” che percepivano una paga di circa cinque euro l’ora, nessun giorno di ferie o aspettativa per malattia, “in pratica erano privi della maggior parte dei diritti dei lavoratori previsti dagli contratti collettivi, salvo il riposo settimanale”.

Inoltre, gli operai erano sprovvisti di “abbigliamento idoneo, non vi era alcun bagno, cassetta di primo soccorso e altre irregolarità, tutte previste dalla normativa vigente come indici di sfruttamento lavorativo”. I braccianti hanno inoltre dichiarato che “accettavano le condizioni occupazionali offerte dai datori di lavoro perché non avevano altri mezzi di sostentamento”. 

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Mattarella saluta gli italiani: “Sono stati sette anni impegnativi,complessi densi di emozioni”

Scuola. Sui banchi il 10 gennaio ma si studiano nuove regole. Super green pass al lavoro: cosa cambia