in , , ,

Si riaccende un focolaio su Monte Pettino a l’Aquila

L’AQUILA – Resta sotto controllo la situazione sul monte Pettino a L’Aquila devastato dai giorni scorsi da un’incendio che è arrivato a ridosso delle abitazioni, e che il temporale del pomeriggio di martedì 4 agosto ha smorzato.

Anche in questi giorni però si riaccendono focolai “dormienti”, sotto la spessa coltre del sotobosco delle pinete, nelle aree già interessate dall’incendio.

L’ultimo oggi intorno a mezzogiorno. Spento poco fa, si spera definivamente, da un canadair, che nella giornata ha già effettuato cinque lanci di acqua. 

Ieri  pomeriggio, sia nel territorio di Arischia sia in quello di Cansatessa-Pettino, si sono svolti i sopralluoghi richiesti dal Comune dell’Aquila alla Regione Abruzzo per valutare lo stato delle aree colpite dagli incendi dei giorni scorsi.

È il primo obiettivo ottenuto all’esito della riunione convocata dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, a cui hanno ieri partecipato anche il vice presidente della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente, l’assessore comunale Carla Mannetti, il sindaco di Pizzoli, Gianni Anastasio, rappresentanti della Protezione civile regionale, Vigili del fuoco, Alpini del IX reggimento dell’Aquila.

“I sopralluoghi, disposti dal Genio civile, sono finalizzati alla pianificazione degli interventi di somma urgenza per la salvaguardia dei luoghi. Un’attività che si è resa possibile grazie alla disponibilità del vice presidente Imprudente che ha immediatamente attivato gli uffici e le strutture competenti – ha spiegato il sindaco Biondi – Comune e Regione stanno collaborando per adottare tutte le misure necessarie alla bonifica dei territori e la salvaguardia della pubblica incolumità. Obiettivo che stiamo perseguendo sia il tavolo di questa mattina sia con il quello già attivato con Gsa, Università e Protezione civile sul dissesto idrogeologico. Superata l’emergenz occorre intervenire con celerità e il nostro ringraziamento va a Regione, Protezione civile, Vigili del fuoco e alpini per aver raccolto il nostro invito a riunirsi per pianificare un’azione coordinata e sinergica a tutela delle aree funestate dalle fiamme e della comunità aquilana”.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Un Canadair portoghese si schianta in Spagna durante un’operazione di spegnimento. Muore un pilota

Buongiorno Edicola. Le Prime Pagine di oggi 10 Agosto