in , , ,

Sifus, basta con i contratti a termine. “Lottare per la stabilizzazione non per i due contingenti”

Gli apprezzamenti del Sifus al governo Musumeci circa l’ immediata disponibilità delle somme x eseguire le giornate di legge e i tempi per conoscere la proposta di riforma forestale sono genuini ma condizionati da quelli che saranno i contenuti della riforma medesima.
Che significa?
Se dalla proposta di riforma che verra’ scritta dal governo e dal lavoro del tavolo tecnico in cui sono seduti tutti i sindacati, emergerà una norma che respinge i contratti a termine e allarga scientemente le competenze dei forestali in maniera da attingere da nuovi canali di finanziamento, il Sifus avra’ solo parole di apprezzamento poiché si sara’ intrapresa la strada della stabilizzazione.
Qualora invece, a prescindere dalle bacchettate che al governo Musumeci sono arrivate dall’Europa attraverso la procedura d’infrazione e sopratutto, dal tribunale di Ragusa attraverso la condanna al risarcimento danni, non si dovessero seguire le indicazioni emerse dal 2″ tavolo tecnico ( creare un sistema sinergico e virtuoso tra ambiente, territorio, forestazione e lavoro) tra governo, funzionari e sindacati, il Sifus non avrà alcun motivo per promuovere apprezzamenti a chicchessia.

Invito i lavoratori forestali siciliani a partecipare alle assemblee del nostro tour pro riforma poiché’ rappresenta l’occasione per potervi raccontare analiticamente la fase politico-sindacale e sopratutto, nostra strategia sindacale.

In conclusione, invito i lavoratori forestali che ancora, sicuramente x ingenuità, invitano il sifus a rivendicare 2 soli contingenti ( cioè uno stabilizzato e uno di 151 giornate) di desistere da tale richiesta ( abbandonate anche dai confederali come emerge dalle dichiarazioni contenute nel video messaggio in cui parlano solo di stabilizzazione i 3 segretari regionale) poiché noi non rivendichiamo contingenti illegali ( ossia quello di 151 giornate) poiché cio’ e colpito da procedure d’infrazione europea.
Rivendicare un contingente di 151 giornate significa,infatti, rivendicare un contingente in cui vengono ancora applicati contratti a termine, ossia, i contrati a tempo determinato contro cui si e’ scagliata l’europa e l’ultima dichiarazione del presidente Musumeci.


Maurizio grosso – segretario generale Sifus confali

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Due incendi in provincia di Palermo. Sul posto il Corpo Forestale e Canadair

Buongiorno Edicola. Le Prime Pagine dei quotidiani di oggi 15 Febbraio