in ,

Spaccatura deputati M5S all’Ars

Si è riunito a Palazzo dei Normanni, il gruppo parlamentare del M5s: un confronto atteso dopo le spaccature interne e lo spauracchio della scissione, anche se nessuno al momento valuta questa ipotesi. Il tema è quello della linea da tenere in Assemblea, con il fronte dei “duri e puri” fermi sulla opposizione intransigente al governo Musumeci e quella dei “dialoganti” disponibili a votare in aula le norme senza pregiudizio, a patto che siano d’interesse generale per i cittadini. Sullo sfondo però le motivazioni della spaccatura sono più profonde: dalla mancanza di interlocuzione con i vertici nazionali all’assenza di una leadership dopo l’addio di Giancarlo Cancelleri. E ancora: le ambizioni di chi è al secondo mandato e che non vede prospettive politiche a livello personale e la trasformazione dei rapporti con gli attivisti con i meet-up che hanno smarrito la funzione originaria. Se una scissione tout court appare remota, c’è chi però prefigura un possibile intervento dei probiviri del M5s. (ANSA)

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Brexit, Parlamento Ue approva il divorzio

Virus Cina, Oms: “Sviluppi preoccupanti”