in , , ,

“Superare l’80% di vaccini o valutare l’obbligo”

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse 27–01-2021 Roma , Italia Cronaca Coronavirus, emergenza sanitaria - Ministero della Salute - presentazione Consorzio Italiano SARS-CoV-2 Nella foto: Pierpaolo Sileri, Viceministro della Salute durante la presentazione del progetto Consorzio Italiano per la genotipizzazione e fenotipizzazione di SARS-CoV-2 e per il monitoraggio della risposta immunitaria alla vaccinazione Photo Mauro Scrobogna /LaPresse January 27, 2021  Rome, Italy News Coronavirus, health emergency - Ministry of Health - presentation of the Italian Consortium SARS-CoV-2 In the photo: Pierpaolo Sileri, Deputy Minister of Health during the presentation of the Italian Consortium project for the genotyping and phenotyping of SARS-CoV-2 and for monitoring the immune response to vaccination

“Se entro il 15 settembre non avremo superato la soglia dell’80% di popolazione che ha avviato il percorso di immunizzazione,dovremo valutare la possibilità di una forma di obbligo”.Così il sottosegretario alla Salute, Sileri, in intervistato dalla Stampa.
L’obbligo potrebbe “toccare solo le fasce d’età che rischiano di più. Qualcuno ha parlato di over 50, ma io andrei a proteggere chi ha più di 40 anni”, ha detto. Inoltre, “se vedremo un aumento dei casi tra chi si era vaccinato (…) si dovrà fare una terza dose”.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Ancora codice arancione in Sardegna. Allerta lanciata dalla Protezione Civile regionale

Talebani: “Reagiremo se Usa resteranno”