in , , ,

Terremoto in Albania. Il più violento in 30 anni, 60 persone ricoverate

epa07859750 Locals stand at a safe area to watch the damages of crushed cars next to a building of the University of Geology and Mine, after a 5.8 magnitude earthquake hit in Tirana, Albania, 21 September 2019. According to reports, Albania was rocked by its strongest earthquake in 30 years, with the epicentre in the coastal town of Durres, at least 49 people have been reported injured from the earthquake. EPA/MALTON DIBRA

Panico e paura in Albania, dove la terra ha tremato ripetutamente per un fortissimo terremoto, il più violento degli ultimi 30 anni, non lontano dalla capitale Tirana e a 1 km da Durazzo. Una scossa di magnitudo 5.8, con un epicentro a 34 chilometri dalla capitale e 10 chilometri di profondità, avvertita anche in Puglia che ha seminato il terrore. La gente si è immediatamente riversata sulle strade mentre i primi bilanci parlano di decine di feriti e diverse abitazioni crollate.
Secondo i primi dati 60 persone sono state ricoverate negli ospedali di Tirana e Durazzo, le due località dove il terremoto si è sentito in maniera maggiore. Tra questi ci sarebbe una persona in condizioni gravi mentre per gli altri si tratterebbe solo di lesioni leggere in varie parti del corpo. “Molti sono rimasti feriti, mentre fuggivano dalle proprie case”, ha spiegato il ministro della Sanità Ogerta Manastirliu, annunciando che “tutte le strutture ospedaliere sono impegnate per fare fronte a qualsiasi situazione”.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Reti criminali sull’Amazzonia. Restano in poche per tutelare il polmone verde

Il governo ricicla le promesse di Salvini alle Forze di Polizia