in , , ,

Polino (TR). Furto e commercio abusivo di legna. Denunciato dai CC Forestali

Il titolare di una ditta boschiva di Polino è stato denunciato dai carabinieri forestali di Ferentillo per reati che vanno dal furto aggravato di legna da ardere fino alla sua illegale commercializzazione. L’uomo, nella primavera del 2018, aveva acquistato dal Comune di Polino un lotto boschivo di 6 ettari da destinare al taglio, ma poi aveva proceduto al taglio del bosco per una superficie doppia, pari a circa 12 ettari, e alla vendita del legname così ricavato. Le indagini dei forestali dell’Arma hanno consentito di individuare le destinazioni della legna da ardere oggetto di furto e stimata in circa 4500 quintali: in parte minore veniva acquistata da una ditta locale mentre la maggior parte veniva venduta a due ditte della provincia di Frosinone. Una parte del legname ancora presente, è stata sottoposta a sequestro penale. Al titolare dell’azienda, denunciato alla procura della Repubblica di Terni, sono state inoltre contestate sanzioni amministrative per infrazioni alla normativa forestale per un importo complessivo di 37 mila euro.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Sicilia. 7 dipendenti assenteisti regionali lasciano casa tornano al lavoro !

Bonue energia detratto in automatico. Il governo ritira l’mendamento !