in , , ,

“Umorismo a pezzi nei cantieri Forestali tra Covid, stipendi e, futuro sempre più incerto”

È un momento particolare ma forse lo è stato sempre quello dei lavoratori Forestali che devono sempre fare i conti con tante cose e tante problematiche giornaliere e ripetitive di mese in mese e di anno in anno.

 Il problema Covid rimane essenziale per tanti ma nei cantieri si cerca di andare avanti mantenendo distanza e sicurezza. Diversi i problemi su altri fronti, cioè quelle degli i stipendi che ormai si conoscono ma non possono più essere avallati e condivisi da nessuno per tanti fattori che si accavallano con problematiche familiari che sono sempre maggiori e sempre più strazianti con situazioni economiche che sono all’ordine del giorno e sempre più ampie.

Ad oggi manca lo stipendio di Settembre nel settore della manutenzione con date che sembrano non essere immediate e realistiche e, con la politica che scorda e ignora chi vive di tutto ciò. – “Anche negli stessi cantieri di lavoro – dice Antonio David operaio e gestore del sito di Forestali News – la situazione si vive con una tensione diversa dal solito. Seppur si possa mascherare un umore inconsueto, si lavora senza la voglia dei tempi passati, con una vendetta senza attenuanti e un modo riduttivo, visto ciò che circonda il modo forestale. Umori e situazione singole che si differenziano dagli anni precedenti, con il fattore  Covid in agguato e gli stipendi che tardano come sempre. Affrontare spese di benzina senza incassare non è un buon viatico per essere sereni, ma la rassegnazione vive e di pari passo con i lavoratori”.

Lavoratori che in questo periodo devono affrontare pagamenti di Imu, Tari, acqua, luce, gas senza incassare pur lavorando non porta a niente di buono….. ma su questo qualcuno può affermare che tutto il mondo è paese o questo è sempre non lo si scopre adesso  ma, chi non la vive non può sapere e nemmeno può credere chi finge o maschera un qualcosa che esiste…. 

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Dopo le notizie sulla violazione comunitaria sui Forestali, si sveglia il mondo politico regionale e non solo….. (Video)

Il Giappone dichiara l’emergenza climatica