in , ,

Un incendio boschivo si è sviluppato in Val Onsernone, a un’altitudine di circa 1’000 metri

Un incendio boschivo si è sviluppato oggi verso le 12:50 in Val Onsernone, a un’altitudine di circa 1’000 metri.

Il picchetto dei pompieri di Locarno è stato allarmato unitamente ai colleghi del Corpo pompieri Onsernone e ai pompieri di montagna Melezza a causa della presenza di fumo e fiamme sui monti in zona Cortascio, sotto al Passo della Garina, in territorio di Loco, dove effettivamente stavano bruciando delle sterpaglie. Stando alla polizia, il rogo si è dapprima sviluppato lungo un prato per poi estendersi al bosco.

Attualmente sono impegnati sul posto una quindicina di militi del Corpo pompieri Onsernone e dei pompieri di montagna Melezza, che hanno predisposto un dispositivo di spegnimento con vasche, condotte e un modulo ad alta pressione per gli incendi boschivi.

Sono presenti anche il forestale di zona e due militi del Corpo civici pompieri Locarno per la coordinazione di due elicotteri civili, che appoggiano le operazioni con lanci mirati e approvvigionamento idrico alle vasche.

Le fiamme hanno interessano una superficie di circa 4 ettari, ma fortunatamente non si segnalano feriti o intossicati. Per consentire le operazioni di spegnimento e agevolare il transito dei veicoli di soccorso, tra Loco e Mosogno si circola a traffico alternato. Le operazioni sono tutt’ora in corso ed è prevista una ricognizione per domani mattina.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Toscana. In fumo oltre mille km quadrati in aree Natura 2000

Maltempo in tragedia ad Ischia. Evacuate 200 persone. Morti e dipersi nel bilancio odierno