in , , , ,

Verde in abbandono e sterpaglie alte. Roghi anche a Roma

Ai bordi delle strade, lungo le carreggiate delle principali consolari e poi dentro ai parchi e nei giardini con un impatto maggiore laddove il degrado non conosce crisi. Ovvero nelle periferie. Non sarebbe dovuto accadere e invece è successo. Complice l’incuria dilagante che non ha dato tregua alla Capitaledurante l’estate e che, come il caldo torrido, ha piegato la città richiedendo decine e decine di interventi da parte dei vigili del fuoco per spegnere quei piccoli e grandi incendi (più di mille) divampati tra le sterpaglie mai tagliate o abbandonate perché non raccolte né smaltite. In più di un’occasione è bastato che qualcuno lanciasse in terra un mozzicone di sigaretta per iniziare a vedere il fumo di un rogo alzarsi.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Avviamenti lavoratori Forestali a Siracusa dal……

Incendi boschivi. 52mila interventi dei Vigili del Fuoco ad oggi