in , ,

Virus Cina, Oms: “Sviluppi preoccupanti”

“La decisione di riunire nuovamente il comitato d’emergeza è basata sull’evidenza di aumento del numero di casi e anche della trasmissione del coronavirus da uomo a uomo anche al di fuori dalla Cina. Questi sviluppi sono di grande preoccupazione”. Lo afferma in conferenza stampa nella sede dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) a Ginevra Michael Ryan, Executive Director, Who Health Emergencies Programme, appena rientrato dalla missione in Cina.

“La trasmissione può essere interrotta. Si diffonde con i contatti personali e se mettiamo in pratica le misure giuste di igiene, di individuazione e di isolamento dei casi, potremmo essere in grado di interromperne la diffusione”, ha poi aggiunto Ryan, spiegando che “l’Oms sta lavorando con tutti i Paesi per la diagnosi e l’isolamento di tutti i singoli casi. Siamo a un importante congiuntura di questo evento, l’impegno è massimo anche dalla parte della Cina, che sta aiutando anche a individuare e studiare i casi che vengono registrati al di fuori del Paese”.

“Domani il comitato d’emergenza considererà se dichiarare l’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale e quali eventuali raccomandazioni temporanee adottare in modo che ogni Stato possa rispondere al meglio. I Paesi che hanno registrato dei casi confermati sono all’erta, così come lo sono quelli che ancora non ne hanno avuti, ma che devono essere preparati”, ha concluso.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Spaccatura deputati M5S all’Ars

118 Sicilia, prosegue dialogo governo-sindacati